EAT-IN TRANSACQUA

A noi piacciono, piacciono tantissimo i momenti di convivialità.

Siam convinti che uno dei modi migliori di conoscere i nostri vicini sia con le gambe sotto il tavolo, un piatto gustoso davanti ed una bella bevanda dissetante!

Vi ricordate come funziona l’Eat-in del Sabato del Mondo?

Dalle 18:00 la Condotta Slow Food di Primiero vi aspetta al suo stand per raccogliere pietanze e beveraggi che andranno messi in comune con tutti i partecipanti alla cena.

Siamo in montagna, se no se ghe n porta no se ghe n magna! 😉

Verso le 20:00 i tavoli saranno pronti per accogliere i commensali e ci ritroveremo con tutta calma a far due chiacchiere pasteggiando in allegria in attesa che la musica riprenda e si ricominci a danzare tra le attività delle associazioni e dei nostri concittadini migranti.

Una cena dove non si paga: una bella torta, una bottiglia di buon vino, un piatto del vostro Paese saranno il lascia passare per unirsi a noi!

Vi aspettiamo!

 

2017 Locandina Eat-In

Un pappagallo volò sull’Ijssel

Gli scrittori raccontano storie.
Non tutti gli scrittori sono uguali.
Ci sono scrittori “speciali”, persone che hanno deciso o hanno dovuto lasciare il loro Paese e trovarne un altro dove ricostruire pezzo a pezzo la loro vita.
E succede in qualche caso, che questi scrittori inizino a famigliarizzare con la nuova lingua, inizino a sentirla propria, ad usarla per raccontare le loro storie.
Gli scrittori migranti sono ormai numerosi, in Italia ma anche all’estero.
Tra tutti, abbiamo letto un libro che dalla prima riga ci ha portati in un mondo lontano: in un Olanda capace di accogliere, all’ombra di un albero di mele in compagnia di un pappagallo e di un bicchiere di tè.
In un “Sabato del Mondo” dedicato alle lingue, non potevamo non ritagliarci un angolo in cui parlarne!
Lo faremo alle 17:00 all’Hotel Isolabella insieme a Gabriella D’Agostini e grazie alla collaborazione del gruppo di lettura “A.Zanzotto” della Biblioteca Intercomunale Di Primiero!2017 Locandina Ijssel

SWAP DELL’ORTO

La primavera, si sa, è stagione di orto e come potevamo farci sfuggire quest’occasione?
Insieme a L’agricola Solan, la Condotta Slow Food di Primiero ed il Parco Paneveggio Pale di San Martino abbiamo il piacere di invitarvi allo
SWAP DELL’ORTO
 
domenica 21 maggio 2017 (domani!!)
alle ore 15:00
presso l’ex-scuola elementare di Imer
Vi ricordate come funziona?
 
Portate qualcosa “a tema orto” (piantine-sementi-attrezzi che non usate più-libri sul tema-fiori da orto-concimi naturali-vasi ..e chi più ne ha più ne metta) e potrete scambiarlo con qualcosa portato da qualcun altro!
Sarà possibile scambiare (portare e prendere) fino ad un massimo di 5 oggetti a persona.
Il tutto, come sempre, in un’allegra atmosfera con merenda per tutti!
Vi aspettiamo numerosi per questa allegra domenica di primavera!
L’evento si terrà anche in caso di maltempo!
swap dell'orto

PROFUGHI DI IERI E DI OGGI

Un invito importante per una serata che parte da lontano per condurci ai giorni nostri.
Spesso ci ripetiamo quanto sia importante conoscere la storia per comprendere il presente, per non ripercorrere gli stessi errori, per trovare una chiave di lettura e comprensione.
Alle volte si ha l’impressione che il problema dei profughi sia “nato l’altro giorno”, sia una dinamica nuova, inaspettata e per questo così complessa da affrontare.
E’ davvero così? O ancora una volta riflettere sulla storia potrebbe aiutarci?
Per ragionarci insieme, abbiamo il piacere di invitarvi alla serata che abbiamo organizzato insieme alla Biblioteca Intercomunale di Primiero (il terzo di una serie di incontri dedicati proprio alla tematica dei profughi):

PROFUGHI DI IERI E DI OGGI. Da quando a scappare eravamo noi all’attualità di chi fugge oggi dalle guerre
con Quinto Antonelli e Stefano Bleggi
Mercoledì 03 maggio 2017    ore 20.30
SALA VIA TERRABUGIO (EX AZIENDA ELETTRICA) – 1° PIANO- A FIERA DI PRIMIERO
Vi aspettiamo numerosi!
PeGG18

CENA PARLANTE – alla scoperta dell’Italia

Grandi idee di primavera al centro noiAltri!

Di quante diverse tradizioni culinarie è fatto il nostro Paese?

Quanti potrebbero dire con assoluta certezza di conoscere la provenienza di pietanze molto caratteristiche?

E’ proprio quello che vogliamo scoprire insieme attraverso una divertente “serata gioco” alla scoperta delle tradizioni culinarie italiane.

 

Come funziona?

 

Ci sono i cuochi e ci sono gli avventori.

 

I cuochi sono persone che vivono a Primiero ma che provengono da altre zone d’Italia. Persone a cui piace cucinare e che conoscono un piatto tradizionale del proprio Paese.

Gli avventori sono cittadini di Primiero, italiani ma sarebbe bello anche migranti, che assaggiando il piatto, sbirciando qualche indizio che magari i cuochi portano con sé, indovinano la provenienza e l’autore della pietanza!

 

E’ un classico “più facile a farsi che a dirsi”!

 

Se avete voglia di provare con noi (se ci piacesse l’esperienza potremmo provare poi con la cena europea o americana o africana o….) contattateci al numero 328.2421955 o via mail a trameeterra@gmail.com entro e non oltre domenica 09 aprile sia per proporvi come cuochi che come avventori!

La prima ufficiale CENA PARLANTE di Primiero

si terrà mercoledì 12 aprile alle 20:00 al centro noiAltri a Imer!

 

Non potete mancare 🙂

cena parlante_locandina 2-page-001

CROCHET – MOTIVI DAL MONDO

Breve corso di 3 incontri (27 aprile, 4 e 11 maggio) per imparare insieme a Valentina Saitta la tecnica del tapestry crochet e realizzare insieme un piccolo lavoro!

I fili uniscono e questa tecnica particolare ci racconta di mondi lontani e tradizioni antiche declinabili anche nella realizzazione di un prodotto moderno!

Per trascorrere insieme 3 giovedì al centro noiAltri (alle 20:30!).

Info e iscrizioni al 328.2421955 o via mail a trameeterra@gmail.com.

Costi: €15,00 a persona – materiali esclusi

 

tapestry crochet_2

SECONDO CORSO PRIMAVERILE DI DANZE POPOLARI

Dopo il grande successo del corso appena concluso, si è deciso, grazie alla disponibilità dell’insegnante Claudia Palma, di proporre altri 5 incontri a partire dal 21 aprile (21 e 28 aprile, 12,19 e 26 maggio).

Il corso è aperto a tutti, grandi e piccini e non è assolutamente necessario aver già frequentato i primi cinque incontri! 

Un modo nuovo di conoscersi, relazionarsi, divertirsi e scaricare la tensione accumulata durante la settimana.

Info e iscrizioni sempre al 328.2421955 o via mail a trameeterra@gmail.com.

locandina_danze popolari_aprile 2017_DEFCosti: €30,00 a persona – €25,00 a persona se venite con compagno/a o marito/moglie – €10,00 i bambini.

DUE SERATE SUI PROFUGHI…DI IERI!

Vi segnaliamo con piacere due appuntamenti promossi dalla Biblioteca Intercomunale di Primiero nell’ambito della rassegna “La grande guerra e Primiero”.
Ve li segnaliamo perché in qualche modo ci vedono coinvolti…
Si parla della gente di Primiero che durante la Prima Guerra Mondiale è stata deportata nelle Murge.
Si parla di profughi che non sbarcano col gommone nelle coste del sud Italia ma che ci arrivano viaggiando in treno dal Trentino.
Si parla di quando i profughi eravamo noi.
Francesco Altamura, studioso che si sta occupando della questione, presenterà in prima battuta l’arrivo delle nostre genti in terra di Bari mentre nel secondo incontro ripercorrerà, anche grazie ad incontri ed interviste che farà in questi suoi giorni di permanenza a Primiero, la memoria che rimane di quell’esodo.
Segnatevi quindi i due appuntamenti:
Lunedì 27 MARZO alle 20:30 presso il Palazzo delle Miniere a Primiero
DALLE DOLOMITI ALLE MURGE
Giovedì 30 MARZO alle 20:30 presso la Sala della Cassa Rurale a Canal San Bovo
DALLE MURGE ALLE DOLOMITI
E visto che ci siamo, segnatevi in agenda anche la data del 05 maggio. Con Quinto Antonelli e Stefano Bleggi, sempre all’interno della rassegna “La grande guerra e Primiero”, ragioneremo proprio sul tema “PROFUGHI DI IERI E DI OGGI – Da quando a scappare eravamo noi all’attualità di chi fugge oggi dalle guerre”
PeGG16 (1)
PeGG15 (1)